Ho iniziato a conoscere e lavorare il legno sotto la guida di mio padre Avio, già agricoltore, falegname e scultore.

    Espongo alla Fiera di Sant’Orso di Aosta dal 1973 e partecipo alla mostra-Concorso dal 1981.

    I miei primi lavori sono maschere in corteccia di larice, galletti e cornailles; in seguito ho utilizzato legno di noce per rappresentare personaggi intenti a compiere le attività della montagna. I gesti e gli strumenti scolpiti nel legno sono ispirati dall’esperienza personale e dai racconti e leggende valdostane che hanno la capacità di tramandare la nostra memoria collettiva.

    Propongo fantasiose interpretazioni di animali domestici e selvatici andando alla ricerca del legno appropriato che ispira la creazione di ogni oggetto. Realizzo, inoltre, oggetti e attrezzi agricoli che sono l’espressione più antica dell’utilizzo del legno e sono all’origine della nascita della Fiera di Sant’Orso.

    Il mio laboratorio si trova ad Arpuilles, un paesino a mille metri di quota nel comune di Aosta dove posso lavorare liberamente e dove dispongo dello spazio per stagionare il legno di varie essenze che scelgo e taglio personalmente in funzione di ciò che intendo realizzare.

    CONTATTI: tel. 347.9389025

     

    Fieradisantorso.it - Rivista digitale dell'artigianato valdostano
    Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
    Direttore editoriale Marco Camilli
    Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
    P.IVA 01000080075

    - Privacy -

    © 2018 Fieradisantorso.it